Le Linci del Pasian escono vittoriose dal match con The Balck Ducks Gemona.

LA PARTITA. Black Ducks subito arrembanti, con un efficace gioco “dritto per dritto” e un pacchetto di avanti che, nelle prime due mischie ordinate, appare soverchiante. Al 3’, meta dei locali da una ripartenza del n° 8. Il forte vento vanifica la trasformazione (5 a 0). Le Linci escono dal letargo e iniziano a prendere le misure agli avversari, difendendo e attaccando efficacemente attraverso il loro gioco multifase sullo spazio. Così, in meno di un quarto d’ora, le Linci vanno a segno 3 volte: al 9’ meta di Rusìn, al 13’ meta di Taddio e al 22’ seconda meta di Rusìn; tutte trasformate da Bombonati (5 a 21). Il RCPDP è padrone del campo e, visibilmente, tutti i protagonisti danno l’impressione di divertirsi a giocare. Dopo una bella apertura sui ¾ , arriva al 34’ la prima meta di Cigolotto e, allo scadere del tempo, la seconda di Taddio. Si va al riposo col punteggio di 5 a 31.
Il secondo tempo inizia con la solita, imperdonabile addormentata; neanche un minuto e meta sotto i pali dei locali (12 a 31). Il Pasian procede alla sostituzione dei giocatori maggiormente provati e, nonostante i cambi, tiene in mano il pallino del gioco, proponendosi costantemente in avanti. Al 22’ il capolavoro: innescato da una rapida intesa fra l’apertura Bombonati e i ¾, da una punizione, invece di guadagnare una touche dentro i 22 del Gemona, parte un attacco improvviso, con un doppio incrocio finalizzato, in mezzo ai pali, dall’onnipresente Lentini (12 a 38). Da lì in avanti le Linci controllano la partita, ma a sei minuti dal termine i padroni di casa approfittano di una disattenzione del Pasian e segnano la terza meta, fissando il risultato sul finale 19 a 38. A completamento della cronaca la rissa in campo viene risolta dall’arbitro con un cartellino giallo e uno rosso; le strette di mano e il terzo tempo concludono degnamente l’incontro. 

RCPdP. Della Rossa, Colautti, Acosta, Rusin (s. 34’ st Comino), Cigolotto (s. 1’ st Milan), Bombonati, Lentini, Montorfano, Dell’Oste (s. 1’ st Danieli), Clocchiatti (s. 32’ st Raunich), Peresano, Macorig (s. 10’ st Brotto), Taddio (s. 9 ’st Flaibani), Brancaforte, Conti (s. 10’st Ponte).

648 Responses

Leave a Reply